In attesa dell’apertura delle iscrizioni (prevista per domani ore 15.00) vi starete chiedendo: chi saranno gli speaker della #GGDBrescia4 che ci aiuteranno a capire meglio la Sharing Economy? Allora partiamo subito con le presentazioni!

 

Alessandra Farabegoli

Ecologa della comunicazione, viaggiatrice e autrice di «Sopravvivere alle informazioni su Internet».

Lavora nella Rete dalla fine degli anni ’90, applicando pratiche di rivoluzionario buonsenso digitale in aziende, enti e organizzazioni. Ha un blog, www.alessandrafarabegoli.it, e ha scritto libri sul web marketing e sull’information overload. Su Twitter la trovate come @alebegoli.
Cosa dirà della Sharing Economy? “Niente tornerà più come prima”. Una riflessione ispirata a uno dei migliori contributi ascoltati a LeWeb London, in cui Jeremiah Owyang ha esordito affermando che, se qualcuno pensa che la collaborative economy sia una moda temporanea destinata a passare, sbaglia completamente, perché ciò che sta succedendo ha le sue radici in irreversibili mutamenti sociali, economici e tecnologici. Per questo illudersi di “tornare a com’era prima” è vano e controproducente: ci sono nuovi equilibri da costruire, facendo attenzione a non farsi (troppo) male.


Gianluca Diegoli

Autore di «Social Commerce» per Apogeo e di «Vendere Online» per Il Sole 24 Ore. Dal 2012 è professore a contratto in Social Media e E-commerce nel corso di laurea magistrale in Marketing, Consumi e Comunicazione in IULM.

Dal 1997 si occupa di business online e di eCommerce. Dopo una lunga esperienza come digital marketing manager in azienda, in questo momento lavora come consulente in strategia di marketing digitale e formatore. Nel 2004 ha creato minimarketing.it, oggi uno dei blog di settore più letti in Italia. Su Twitter lo trovate come @gluca. Di cosa ci parlerà? Risponderà alla domanda “Vendere, condividere o scambiare?” portando esempi concreti per chiarire la relazione tra Sharing Economy e Social Commerce.

Ivana Pais

Sociologa, studia i social network e le comunità professionali online.

Insegna Sociologia Economica nella Facoltà di Economia dell’Università Cattolica di Milano. Studia i social network e le comunità professionali online. Scrive per il blog La Nuvola del Lavoro del Corriere.it. Su Twitter la trovate come @ivanapais. Per noi risponderà alla domanda “Come si traduce sharing: collaborare, cooperare o condividere?” parlandoci di come questi tre processi, legati tra loro, stanno trasformando il nostro modo di produrre, consumare, innovare e socializzare, grazie a piattaforme digitali che permettono relazioni tra pari, basate su meccanismi reputazionali che abilitano relazioni anche tra sconosciuti. Un’opportunità per le nuove startup che – con sempre maggiore frequenza – stanno nascendo in Italia, per le imprese che decidono di adottare queste nuove logiche, per le pubbliche amministrazioni che possono valorizzare risorse sottoutilizzate e per i cittadini, che sperimentano forme partecipative di produzione e consumo.

 Sarah Roy

PR Manager Airbnb (Francia, Italia e Spagna) nel tempo libero ama viaggiare e scoprire annunci interessanti a Copenaghen o in Sardegna.

Dopo una prima esperienza a Ketchum dove si è specializzata in tecnologia e web, nel 2007 è passata all’agenzia Ballou PR, dove ha aiutato diverse start-up a crescere in Francia e in Europa. Per tre anni ha seguito la comunicazione di Facebook in Francia e ha lavorato per aziende quali Evernote, Waze, Flipboard, Zendesk e Pearltrees. Nel 2012, è entrata a far parte di Airbnb, di cui gestisce la comunicazione per la Francia, la Spagna e l’Italia. Su Twitter la trovate come @shoukoujo. Ci parlerà dell’attività di Airbnb, presentando casi concreti ed esperienze interessanti per spiegarci la crescita della Sharing Economy con un intervento dal titolo “Rise of the Sharing Economy“.

Serena Danna

Si occupa di culture digitali al Corriere della Sera.Ha iniziato l’attività giornalistica nel 2003 al quotidiano il manifesto. Ha scritto per Einaudi “Prodotto Interno Mafia” (2011).

In precedenza ha lavorato a Il Sole 24 Ore, per la redazione online, la pagina delle opinioni e il supplemento culturale della domenica. Ha collaborato con il Guardian di Londra e con il Museum of Modern Art (MoMa) di New York. Su Twitter la trovate come @serena_danna. Durante la serata ci  parlerà a favore della tanto bistrattata proprietà intellettuale e della centralità dell’individuo nel modello della Sharing Economy.

Sonia Montegiovane

Dopo un colpo di fulmine per un IBM PS 1 ha coltivato ininterrottamente la sua passione per l’informatica. Analista programmatrice e docente per lavoro è avida lettrice e giornalista pubblicista per pura passione.

Fa parte della redazione di Girl Geek Life, è contributor di TechEconomy e InTime. Su Twitter la trovate come @suxsonica. Fa parte del gruppo di coordinamento del progetto LibreUmbria per l’adozione di software libero in Pubblica Amministrazione, ha collaborato alla comunicazione del percorso partecipato di costruzione dell’agenda digitale umbra #umbriadigitale. Sulla base della sua esperienza come analista programmatore e formatore presso il Sistema Informativo della Provincia di Perugia, ci parlerà di “Collaborazione, condivisione, scambio: tutte le opportunità per la PA“.