In attesa della cena di domani sera, oggi scambiamo due parole con Tommaso Martini – gestore dello store Buonissimo Brescia – che ringraziamo tanto per l’entusiasmo col quale si è proposto di ospitarci ancora una volta.

Grazie per aver rinnovato l’ospitalità Tommaso!

Abbiamo accolto con piacere la richiesta delle GGDBrescia, data la piacevole esperienza della volta scorsa e anche perché siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione i nostri spazi per questo evento che permette di esprimere una delle anime dello store: essere un punto di incontro per la città.

E poi ovviamente il tema era perfetto…

Certo, perché Buonissimo nasce dalla scommessa di integrare e far interagire tanti mondi legati al buon cibo e alla cucina. Teniamo davvero alla  salvaguardia dei sapori enogastronomici legati al territorio: la ricerca di piccoli produttori bresciani è sempre in corso e l’assortimento in negozio si arricchisce tutti i mesi di nuove rarità e prelibatezze.
Le eccellenze italiane sono rappresentate da tante aziende produttrici di pasta, olio extravergine di oliva, aceto balsamico, mozzarelle, formaggi e salumi e di tutte le specialità regionali. Ne sono esempio alcune vere rarità come il Graukaese della Valle Aurina in Alto Adige, i testaroli della Lunigiana o le Cipolle di Giarratana siciliane. Buonissimo non lascia a bocca asciutta neanche gli appassionati bevitori: vanta infatti una ricca enoteca  con più di 800 etichette di vini e una selezione di birre artigianali bresciane e non solo.

Buonissimo è aperto da qualche anno: che bilancio puoi fare dell’andamento delle attività?

Nonostante il periodo difficile non ci possiamo certo lamentare: Buonissimo è un diventato un punto di riferimento nel centro storico della città. Proprio in questi giorni si festeggia il primo anno dall’inaugurazione del corner SISA che ospitiamo in una parte del piano terra: un’area dedicata ai prodotti delle grandi industrie alimentari italiane con le offerte e la convenienza di SISA – I Supermercati italiani. I nostri clienti hanno oggi a disposizione un’offerta completa, che affianca l’eccellenza del Made in Italy alla spesa di tutti i giorni, inclusi i freschissimi: frutta e verdura, pane, pesce e carne di qualità.
Abbiamo attivato con successo  anche il servizio bici logistica, per la consegna della spesa a domicilio: un servizio super ecologico e a chilometro zero, devo dire molto gradito dagli abitanti del centro storico. Anche i nostri  3 ristoranti dedicati alla degustazione dei prodotti italiani preparati al momento sono molto frequentati e apprezzati: il Club del Gusto con cucina a vista, il Bistrot del Pescato dove scegliere il pesce fresco e  la Taverna dei Prelibati, con taglieri di salumi e formaggi, che vengono composti secondo i desideri di ciascuno.

 

 

Quali progetti avete per il futuro? So che avete sempre un fitto calendario di appuntamenti e corsi di cucina per adulti e bambini.

Infatti uno degli impegni in cui crediamo fortemente è quello di trasmettere la conoscenza e la cultura del cibo. Per questo anche nei prossimi mesi si intensificheranno gli incontri con i produttori e specialisti che propongono sempre interessanti degustazioni e momenti divulgativiDopo il successo primaverile,  a settembre riprenderanno invece i corsi di cucina con nuove lezioni e nuovi temi, sotto la guida dello Chef Alberto Riboldi, che tra l’altro curerà il buffet e la dimostrazione durante la vostra cena di domani. Continueremo infine nel lavoro di ricerca e selezione di piccoli produttori, cercando di ampliare la rete dell’eccellenza della quale siamo capofila,  anche in vista di Expo 2015 per la quale stiamo lavorando a pieno ritmo già da mesi.

 

One thought on “In attesa della #GGDBrescia3: intervista con Tommaso Martini di Buonissimo”

  1. Pingback: maillot psg 2013

Comments are closed.